L’opera spaziale collaborativa è un progetto che ho sviluppato nell'ambito “entrée des artistes” del Frac Provence Cote d’Azure la scuola media MarieMarvingt di Tallard. Gli studenti e Louise Klein, la loro professoressa, mi hanno accompagnato nella realizzazione di un percorso d'arte ambientale partecipativo. La creazione è in sé una costellazione di tracce e azioni sviluppate in risonanza con il territorio. L’esperienza è proposta anche al pubblico, in una specie di scuola ambientale (école buissonnière), è invitato a ogni tappa a prolungare i gesti e le riflessioni degli interventi artistici.
Ho dunque immaginato la struttura dove gli studenti hanno realizzato le loro installazioni e le segnaletiche lungo il percorso, pensate per orientare i passi ma anche le riflessioni, fino ad una pineta dove le segnaletiche ci portano altrove nel mondo e nel tempo. Frecce che ci indicano il mare e le montagne, il cielo e inversamente l'oceano pacifico, l'oriente e tanto altro ancora..

École buissonnière
Sentiero Bourdonnet - collina st. Abdon - Tallard 2018

Il percorso

  1. L’arche magique - Un sentiero a destra ci porta nella pineta, passate sotto l'arco vegetale di un pino piegato. Così inizia il percorso dell'ecole buissonniere. Les tallardiennes - Juliette Lola Adèle
  2. La tela bianca del ragno in uno spazio perfetto della foresta, a voi di tesserne altre lungo il sentiero. Spider art - Evan Lucas
  3. Orientarsi e guardare verso....le segnaletiche tracciate dall'artista lungo il percorso, si concentrano qua, nella pineta le frecce portano altrove. Delle lettere sono dipinte sui tronchi degli alberi, per leggere le parole bisogna trovare il giusto punto di vista.  È un gioco d'incastro fra lettere, ci mostrano direzioni lontane e vicine. È una bussola in Site-specific, che ci fa viaggiare attraverso il mare, dal centro della terra al cielo, fra storie locali e lingue dimenticate. Micol Grazioli
  4. E se scavassimo dei nidi? e se ci nascondessimo dei tesori? - una porta, delle cavità nel terreno proteggono dei tesori di colori sgargianti, state entrando in un bosco magico e se volete partecipare nascondeteci il vostro segreto. Ealdo - Alicia Léa Dorine
  5. Sotto un portale magico, una grotta contiene delle impronte nell'argilla, bastoni appesi agli alberi, sassi in equilibrio. Le alpiniste sono passate di qua, è un rito passato e futuro. Lasciate un segno al vostro passaggio. Les alpinistes - Louane Cécilia Vania
  6. Un cammino in pietra ci conduce sulla collina fino a un piccola capanna che protegge una scultura in legno.  Luthare - Killian Evan
  7. Lo yin et lo yang,due elementi complementari, muschio e ardesia, giorno e notte, l'uomo e la natura in equilibrio. Tallard Art - Julia Laura Mathilde Eve
  8. Un gioco di cerchi, sono disegnati sulla ardesia grigia. un punto di riferimento o un messaggio per gli aereoplani? Il gruppo Yumato vi propone di prolungare le loro forme. Yumato - Younès Matéo Thomas
  9. Un giume di muschio verde, un sentiero verso una vecchia quercia dietro un paesaggio magnifico, se ascoltiamo ci parla, ci dice: "Rispetto, rispetto per la natura". Lottevarie - Marie Charlotte Maeva

L'esposizione

 

Une esposizione fotografica che documenta il progetto e un opera di Micol Grazioli sono visibili alla scuola media Marie Marvingt.